Articolo alternanza Scuola/Lavoro 3 A ITBA- Anno 2017/2018

Si conclude questa settimana il primo anno del progetto di alternanza scuola-lavoro “Esperto nella esecuzione di analisi chimiche e microbiologiche applicate al monitoraggio della qualità ambientale” che ha visto come destinatari gli studenti dell’II.SS. “Archimede” frequentanti la classe III Sez.A ITBA.

Il percorso formativo triennale ha lo scopo di sensibilizzare gli studenti sull’importanza del monitoraggio della qualità ambientale ai fini della salvaguardia dell’ambiente, rispondendo all’esigenza di potenziamento dell’offerta formativa sulla base dell’ indirizzo di studio  “Chimica, Materiali e Biotecnologie – Articolazione Biotecnologie Ambientali”.

Durante l’anno in corso 2017/2018, gli studenti, dopo aver frequentato un opportuno corso sulla sicurezza negli ambienti di lavoro, erogato dall’II.SS. “Archimede”, sono stati ospitati nei laboratori della Struttura territoriale di Palermo di ARPA Sicilia, dove hanno approfondito la conoscenza sul ruolo dell’Agenzia e sulle attività che la stessa svolge nel campo della tutela della qualità ambientale.

Nel corso dello stage presso tale Struttura sono state attenzionate, in particolare:
il controllo e il monitoraggio delle matrici ambientali (acqua, aria e suolo) finalizzati alla tutela dell’ambiente.

  • il controllo e il monitoraggio di campi elettromagnetici, inquinamento acustico e radioattività .
  • la gestione dei rifiuti speciali prodotti.
  • la normativa italiana di riferimento.

A termine del percorso gli studenti hanno esposto una relazione sull’esperienza vissuta, con apprezzamento lodevole da parte dell’azienda sia per aver dimostrato capacità di osservazione e spirito critico, sia per aver dato prova di una condotta esemplare.

Allo scopo di accrescere ulteriormente le competenze sia teoriche che tecnico-pratiche, gli studenti hanno anche frequentato delle ore di alternanza presso le aule e laboratori del proprio Istituto, guidati dall’esperto esterno Dr. N. Tuzzolino, durante le quali è stata approfondita la teoria e la pratica legate all’analisi chimica di acque di mare e acque potabili.

Il tema del monitoraggio della qualità ambientale, infine, è stato affrontato anche all’interno del monte ore annuale delle lezioni attraverso una unità di apprendimento interdisciplinare, progettata dai docenti del Consiglio di classe, con la collaborazione del tutor interno.

L’esperienza vissuta dagli studenti ha avuto una valenza sicuramente positiva, legata alla formazione che alla promozione di  momenti di socializzazione e condivisione. Attraverso la promozione delle esperienze di alternanza, l’alleanza tra scuola e impresa diviene il luogo di crescita professionale dell’allievo, al fine di incrementare le opportunità di lavoro e le capacità di orientamento degli studenti.

 

Progetto: “Noi Umani … da animali a dei”

Venerdì 01/06/2018 alle ore 10.00 presso il cinema “Vittoria” di San Giovanni Gemini, gli alunni del nostro istituto si esibiranno attraverso performances teatrali, musicali e canore, per la realizzazione del progetto “Noi Umani … da animali a dei”,.la realizzazione di tale progetto vuole essere anche un momento di condivisione e di orientamento scolastico.

Durante la manifestazione saranno premiati gli studenti che hanno partecipato alle competizioni sportive, provinciali e di istituto, inoltre verranno consegnati gli attestati di merito agli alunni che si sono particolarmente distinti nell’anno scolastico 2016/17.

Tutti gli alunni alle ore 9.45 accompagnati dai docenti della seconda ora si recheranno presso il cinema “Vittoria” per partecipare alla manifestazione artistico-culturale, al termine saranno licenziati.

I.I.S.S. “Archimede di Casteltermini”… in Azione (a Catania!)

Per il terzo anno scolastico consecutivo l’I.I.S.S. “Archimede di Casteltermini” ha partecipato alla competizione regionale  di “Junior Archievement”, Impresa In Azione, che si è tenuta il 9 Maggio 2018 a Catania.

La classe partecipante, la III PIA , ha presentato la sua esperienza attraverso le audizioni previste per tutte le scuole presenti.

L’iniziativa si pone come momento finale di un percorso annuale inserito nell’attività di Alternanza Scuola Lavoro che i ragazzi devono obbligatoriamente effettuare.

L’azienda “ 3° PIA …in Azione, Lotus Ambiental” attraverso un progetto interessante quanto faticoso, ha prodotto profumazioni  per ambienti di vari tipi e di diverse fragranze, create nel laboratorio chimico-biologico dell’ Istituto, attraverso processi naturali e con l’uso di materie prime biologiche.

Gli oli essenziali sono stati ottenuti in corrente di vapore da erbe aromatiche, foglie e scorze di frutti tipici della nostra regione.

La profumazione viene inserita in boccettine da 30 ml ciascuna.

Le boccettine vengono decorate in diversi modi, graziosi dettagli con merletto, disegni a varie fantasie, rose prodotte artigianalmente in pasta di mais e nastrini di vari colori.

La confezione è composta   dalla boccettina e da bacchettine che inserite all’interno di essa assorbono la  profumazione  e per evaporazione la espandono nell’ambiente circostante.

Nel momento in cui la profumazione si esaurisce, la boccettina rimane per l’uso che si desidera, anche semplicemente estetico  e  decorativo.

Gli alunni accompagnati dalle Prof.sse Rosa Maria Padalino e Nazarena Spataro, hanno potuto vivere un’esperienza entusiasmante che ha dato la possibilità di un confronto diretto con gli studenti di tutta la Sicilia.

Un ringraziamento a tutto il consiglio di classe della III PIA, al Dirigente Scolastico Pardi Antonino e a tutti coloro che hanno collaborato e sostenuto con entusiasmo e partecipazione l’iniziativa.

fonte sikelia

All’Archimede si ricorda la figura di Aldo Moro

Stamattina 9 maggio, la comunità scolastica dell’Archimede ha ricordato la figura di Aldo Moro a quarant’anni dalla tragica scomparsa e ha dedicato momenti di ricerca e lettura di saggi dagli scritti e discorsi dello statista scomparso, per avvalorare tra le giovani generazioni il significato di una vita vissuta all’insegna del rispetto delle istituzioni repubblicane e della persona umana.

In tale occasione, e in concomitanza con il 70° anniversario dell’entrata in vigore della Costituzione Italiana, il Dirigente Scolastico ha consegnato agli alunni una copia della Costituzione che ogni italiano dovrebbe avere in casa e alla cui redazione Moro ha contribuito quale componente della Commissione dei Settantacinque, istituita nel 1946. Nel 1958 Aldo Moro, Ministro della Pubblica Istruzione, introdusse l’insegnamento dell’educazione civica nelle scuole medie e superiori: due ore al mese obbligatorie, affidate al professore di storia.

Legalità: a scuola con l’Arma dei Carabinieri

Cammarata – Giovedì 3 maggio presso l’aula magna dell’Istituto, il tenente Sabino Dente, comandante della compagnia dei carabinieri di Cammarata e l’appuntato scelto Roberto Lilliu, hanno tenuto un incontro con gli studenti sulla legalità. All’appuntamento, che ormai si ripete da anni, grazie alla collaborazione tra le due Istituzioni,  sono stati presenti gli alunni delle classi prime, seconde e terze dell’Istituto, accompagnati dai rispettivi insegnanti.

Dopo i saluti del D.S. prof. Antonino Pardi, il quale ha sottolineato l’importanza delle attività di presidio, sorveglianza e difesa svolte dagli uomini dell’Arma dei Carabinieri nel nostro territorio, l’Ufficiale Dente ha intrattenuto i ragazzi, interagendo con loro sul concetto di legalità come condizione essenziale per un ordinato e sereno vivere civile.

Le tematiche principali della mattinata hanno riguardato il bullismo ed il cyberbullismo, intesi come forma di prevaricazione fisica e psicologia nei confronti dei soggetti più deboli. Inoltre, sono stati illustrati anche i pericoli derivanti dalla rete internet, con la raccomandazione di farne un uso cosciente e soprattutto affidabile.

Successivamente sono stati affrontati altri aspetti legati alle problematiche giovanili, quali: l’uso di alcol, di droghe, nonché la sicurezza alla guida di motocicli e autovetture.

Don Franco tra gli studenti di San Giovanni Gemini

Visita Pastorale di Sua Em.za Cardinale Don Franco Montenegro Arcivescovo di Agrigento

27 aprile 2017- Sulle allegre e coinvolgenti note della Banda d’Istituto Archimede, il Dirigente prof. Antonino Pardi, facendosi portavoce dell’intera comunità scolastica dell’Archimede, ha accolto Don Franco in un clima di festa nel salone della scuola media I.C. Philippone.

Le parole così incoraggianti del Vescovo ai giovani sono state motivo di riflessione sui veri valori della vita. Un incontro vissuto come occasione di crescita e di confronto, consapevoli che le realtà pastorali ed ecclesiali insieme alla forza educativa della scuola, nel nostro contesto socio-culturale, costituiscono un sicuro punto di riferimento. Significative le parole di uno studente:

“… Nonostante le tante difficoltà che ci rendono fragili e ci disorientano, vogliamo essere portatori di una grande carica di speranza e vorremmo rappresentare un formidabile potenziale per la costruzione di una società migliore”.

Dirigenti, docenti e studenti hanno apprezzato in Don Franco l’affabilità, la sensibilità e l’attenzione verso il mondo dei giovani, tratti che sicuramente hanno lasciato un segno indelebile di cui fare tesoro.

A seguire le foto e le riprese video dell’incontro, effettuate grazie alle attrezzature dello studio mobile Tv del’Istituto Archimede

Proponiamo inoltre il video dell’incontro con i ragazzi della scuola media che ci ha ospitato.

 

 

ARCHIMEDE – CAMPIONE PROVINCIALE BADMINTON

Si è disputata (11 -04-2018) la finale provinciale di Badminton per i Campionati Studenteschi della provincia di Agrigento. A contendersi la posta in palio il Galileo Galilei di Canicattì e l’Archimede di Casteltermini-Cammarata.

Il luogo dell’incontro è stata la palestra dell’I.C. “Esseneto” di Agrigento. Le due rappresentative erano costituite da 4 alunni (2 femmine e 2 maschi più le riserve). Gli alunni convocati dell’Archimede erano rappresentati da:

–          Alessia Severino 2^ Pia – Casteltermini;

–          Silvana Wang 1^ Pia – Casteltermini;

–          Angela Bonomo 2^ Pia – Casteltermini (in riserva);

–          Pietro Caruana 3^ Mat – Casteltermini;

–          Alessandro Lo Sardo – 2^ TE – Cammarata;

–          Giovanni Fantauzzo 3^ Mat – Casteltermini (in riserva);

insegnanti accompagnatori i proff. Simone Barone Salvatore Narisi

La formula prevista dal Miur era la seguente: singolo maschile; singolo femminile; doppio maschile, doppio femminile e doppio misto. In ogni incontro bisognava vincere 2 set su 3 a 11 punti.

Questi i risultati degli incontri:

–          nel singolo maschile l’Archimede è stato rappresentato da Caruana Pietro ed è stato perso per 1-2 a favore del Galilei;

–          nel singolo femminile è scesa in campo Alessia Severino che vinto l’incontro per 2 set a 1 a favore dell’Archimede;

–          nel doppio maschile Caruana e Lo Sardo hanno perso per 2 set a 1 a favore degli alunni del Galilei;

–          nel doppio femminile Severino e Wang hanno vinto per 2 set a 1 a favore dell’Archimede;

–          nel doppio misto Wang e Lo Sardo hanno vinto l’incontro per 2 set a 1 a favore dell’Archimede.

Tutti gli incontri sono stati tiratissimi ed equilibrati, con diversi ribaltamenti di risultato, alla fine l’I.I.S.S. ARCHIMEDE si laurea Campione Provinciale di Badminton ed accede alla Finale Regionale che si disputerà a Catania il giorno 27 Aprile 2018.

Un traguardo storico per l’Istituto Archimede ed un ulteriore incremento dei risultati sportivi fin qui conseguiti dagli alunni.

Il responsabile della rappresentativa prof. Simone Barone: “sono davvero contento dei miei alunni, dell’impegno che hanno profuso e del traguardo raggiunto con pochi mesi di preparazione alla disciplina, il Badminton, uno sport nuovo per il nostro istituto. Grazie ragazzi. Da domani si pensa già al prossimo traguardo – la Finale Regionale – dove verranno effettuati allenamenti più intensi e correzioni tecniche”.