Con i colori e con la chimica l’Archimede fa la differenza!

Lunedì 04/06/2018 presso la sede “Sacramento” dell’II.SS “Archimede” di Cammarata, si è svolta  la validazione da parte del Dirigente Scolastico Prof. Antonino Pardi dei progetti previsti per l’alternanza scuola-lavoro degli alunni diversamente abili. Tali lavori, inseriti nel PTOF dell’Istituto all’interno del progetto “Autonoma….mente”, hanno preso avvio nel mese di gennaio con il progetto dal titolo “L’Archimede fa la differenza”, la cui referente è stata la Prof.ssa Lo Bue Carmela,  avente come argomento la tematica relativa all’inquinamento dell’acqua, dell’aria e del suolo e dell’’importanza della raccolta differenziata. Gli allievi durante lo svolgimento delle attività proposte, che prevedevano oltre l’esposizione teorica delle problematiche relative all’inquinamento ambientale anche una parte operativa ovvero di vera e propria sorveglianza per il corretto svolgimento della raccolta differenziata durante la pausa della ricreazione, hanno compreso l’importanza e il valore che essa riveste nella società. Hanno acquisito, infatti, una maggiore consapevolezza che solo questo è il modo migliore per preservare e mantenere le risorse naturali, a vantaggio dell’ambiente in cui si vive ma soprattutto delle generazioni future: riusare, riutilizzare e valorizzare i rifiuti, dalla carta alla plastica, al vetro, al legno, ai medicinali, alle pile esauste contribuisce a restituire e conservare un ambiente “naturalmente” più ricco. A seguire, nei mesi di gennaio e febbraio, è iniziato il progetto dal titolo “Alla scoperta dei colori della vita”, la cui referente è stata la Prof.ssa Vita Azzarello, che ha permesso, attraverso dei veri e propri esperimenti svolti in laboratorio di chimica e utilizzando del semplice materiale di partenza, come petali di fiori, il limone, il bicarbonato, la comprensione di alcuni concetti fondamentali della chimica come ad esempio quello dell’acidità e basicità delle soluzioni acquose e del Ph delle soluzioni attraverso i “colori”. Nel mese di marzo-aprile si è svolto il progetto “Questione di chimica” la cui docente referente è stata la Prof.ssa Lo Scrudato Grazia, avente come obiettivo la conoscenza delle biomolecole, ovvero le molecole della vita come i carboidrati, le proteine, i lipidi e il DNA cellulare. Attraverso la visione di video e di esperimenti condotti in laboratorio, come l’estrazione del Dna della banana e del kiwi, gli allievi hanno compreso l’importanza che queste macromolecole rivestono nell’organismo e quanto sia importante anche una corretta alimentazione per uno stile di vita sano ed equilibrato.

Questo percorso che ha visto impegnati tutti i gli alunni diversamente abili dell’Istituto con  alcuni compagni delle rispettive classi, tutti i docenti di sostegno degli alunni, gli assistenti all’autonomia e alla comunicazione, è stato molto interessante e costruttivo non solo dal punto di vista didattico ma soprattutto per il miglioramento che si è potuto registrare nella sfera  relazionale,  dell’autostima  e della gestione delle emozioni. Si è cercato di valorizzare i “talenti” di tutti gli allievi facendoli sentire protagonisti e al centro del percorso di apprendimento ma, principalmente si è cercato di facilitare il processo di integrazione cercando di abbattere quelle   barriere mentali, ancora insite purtroppo nella società, che considerano il disabile come un ostacolo, uno “scarto” e non invece come una risorsa. La loro presenza in un luogo come ad esempio la scuola fa si che esso venga messo in crisi ma, anche che nello stesso tempo, venga valorizzato, ed è animati da questo spirito comune che i docenti  hanno svolto tutto il lavoro.

Prof.ssa Carmela Lo Bue

Progetto: “Noi Umani … da animali a dei”

Venerdì 01/06/2018 alle ore 10.00 presso il cinema “Vittoria” di San Giovanni Gemini, gli alunni del nostro istituto si esibiranno attraverso performances teatrali, musicali e canore, per la realizzazione del progetto “Noi Umani … da animali a dei”,.la realizzazione di tale progetto vuole essere anche un momento di condivisione e di orientamento scolastico.

Durante la manifestazione saranno premiati gli studenti che hanno partecipato alle competizioni sportive, provinciali e di istituto, inoltre verranno consegnati gli attestati di merito agli alunni che si sono particolarmente distinti nell’anno scolastico 2016/17.

Tutti gli alunni alle ore 9.45 accompagnati dai docenti della seconda ora si recheranno presso il cinema “Vittoria” per partecipare alla manifestazione artistico-culturale, al termine saranno licenziati.

I.I.S.S. “Archimede di Casteltermini”… in Azione (a Catania!)

Per il terzo anno scolastico consecutivo l’I.I.S.S. “Archimede di Casteltermini” ha partecipato alla competizione regionale  di “Junior Archievement”, Impresa In Azione, che si è tenuta il 9 Maggio 2018 a Catania.

La classe partecipante, la III PIA , ha presentato la sua esperienza attraverso le audizioni previste per tutte le scuole presenti.

L’iniziativa si pone come momento finale di un percorso annuale inserito nell’attività di Alternanza Scuola Lavoro che i ragazzi devono obbligatoriamente effettuare.

L’azienda “ 3° PIA …in Azione, Lotus Ambiental” attraverso un progetto interessante quanto faticoso, ha prodotto profumazioni  per ambienti di vari tipi e di diverse fragranze, create nel laboratorio chimico-biologico dell’ Istituto, attraverso processi naturali e con l’uso di materie prime biologiche.

Gli oli essenziali sono stati ottenuti in corrente di vapore da erbe aromatiche, foglie e scorze di frutti tipici della nostra regione.

La profumazione viene inserita in boccettine da 30 ml ciascuna.

Le boccettine vengono decorate in diversi modi, graziosi dettagli con merletto, disegni a varie fantasie, rose prodotte artigianalmente in pasta di mais e nastrini di vari colori.

La confezione è composta   dalla boccettina e da bacchettine che inserite all’interno di essa assorbono la  profumazione  e per evaporazione la espandono nell’ambiente circostante.

Nel momento in cui la profumazione si esaurisce, la boccettina rimane per l’uso che si desidera, anche semplicemente estetico  e  decorativo.

Gli alunni accompagnati dalle Prof.sse Rosa Maria Padalino e Nazarena Spataro, hanno potuto vivere un’esperienza entusiasmante che ha dato la possibilità di un confronto diretto con gli studenti di tutta la Sicilia.

Un ringraziamento a tutto il consiglio di classe della III PIA, al Dirigente Scolastico Pardi Antonino e a tutti coloro che hanno collaborato e sostenuto con entusiasmo e partecipazione l’iniziativa.

fonte sikelia

ARCHIMEDE – CAMPIONE PROVINCIALE BADMINTON

Si è disputata (11 -04-2018) la finale provinciale di Badminton per i Campionati Studenteschi della provincia di Agrigento. A contendersi la posta in palio il Galileo Galilei di Canicattì e l’Archimede di Casteltermini-Cammarata.

Il luogo dell’incontro è stata la palestra dell’I.C. “Esseneto” di Agrigento. Le due rappresentative erano costituite da 4 alunni (2 femmine e 2 maschi più le riserve). Gli alunni convocati dell’Archimede erano rappresentati da:

–          Alessia Severino 2^ Pia – Casteltermini;

–          Silvana Wang 1^ Pia – Casteltermini;

–          Angela Bonomo 2^ Pia – Casteltermini (in riserva);

–          Pietro Caruana 3^ Mat – Casteltermini;

–          Alessandro Lo Sardo – 2^ TE – Cammarata;

–          Giovanni Fantauzzo 3^ Mat – Casteltermini (in riserva);

insegnanti accompagnatori i proff. Simone Barone Salvatore Narisi

La formula prevista dal Miur era la seguente: singolo maschile; singolo femminile; doppio maschile, doppio femminile e doppio misto. In ogni incontro bisognava vincere 2 set su 3 a 11 punti.

Questi i risultati degli incontri:

–          nel singolo maschile l’Archimede è stato rappresentato da Caruana Pietro ed è stato perso per 1-2 a favore del Galilei;

–          nel singolo femminile è scesa in campo Alessia Severino che vinto l’incontro per 2 set a 1 a favore dell’Archimede;

–          nel doppio maschile Caruana e Lo Sardo hanno perso per 2 set a 1 a favore degli alunni del Galilei;

–          nel doppio femminile Severino e Wang hanno vinto per 2 set a 1 a favore dell’Archimede;

–          nel doppio misto Wang e Lo Sardo hanno vinto l’incontro per 2 set a 1 a favore dell’Archimede.

Tutti gli incontri sono stati tiratissimi ed equilibrati, con diversi ribaltamenti di risultato, alla fine l’I.I.S.S. ARCHIMEDE si laurea Campione Provinciale di Badminton ed accede alla Finale Regionale che si disputerà a Catania il giorno 27 Aprile 2018.

Un traguardo storico per l’Istituto Archimede ed un ulteriore incremento dei risultati sportivi fin qui conseguiti dagli alunni.

Il responsabile della rappresentativa prof. Simone Barone: “sono davvero contento dei miei alunni, dell’impegno che hanno profuso e del traguardo raggiunto con pochi mesi di preparazione alla disciplina, il Badminton, uno sport nuovo per il nostro istituto. Grazie ragazzi. Da domani si pensa già al prossimo traguardo – la Finale Regionale – dove verranno effettuati allenamenti più intensi e correzioni tecniche”.

Diverso colore … stesso cuore

Per il quinto anno consecutivo i ragazzi dell’ Istituto “Archimede” di Cammarata, nella giornata mondiale contro il razzismo, 21 marzo, si sono incontrati con i ragazzi africani della Comunità “M. A. Longo” del Castello, per condividere un momento di  gioco. La partita di calcio a 5, che si è disputata al Palazzetto dello Sport di San Giovanni Gemini, come ogni anno si è rivelata un’esperienza dalle mille emozioni. Grazie allo sport si sono abbattuti gli steccati, in campo non vi erano distinzioni: ci sentivamo tutti fratelli accomunati dalla stessa passione, in un clima caloroso animato da una tifoseria impeccabile. Per tutti noi la sfida continua: è possibile essere protagonisti di “cambia-menti”; con grinta e determinazione vogliamo continuare ad aprirci all’incontro, alla condivisione e all’amicizia. Lo slogan della scuola: “Diverso colore…stesso cuore” vuole fare capire che anche se siamo diversi per il colore della pelle, dentro siamo tutti uguali, proviamo e viviamo le stesse emozioni. Al termine della partita il plauso e i ringraziamenti del Dirigente Scolastico che ha consegnato la coppa alla squadra vincitrice, una targa ricordo e dei gadget ai partecipanti contenti di avere dato il meglio di sé. La manifestazione si è conclusa con un rinfresco, dolci, brindisi e chiacchiere che hanno rallegrato tutti i presenti.

Noi ci crediamo!!!

Lucrezia  Vinci e Giuseppe Alongi  della classe IV  A ITBA

 

Questo slideshow richiede JavaScript.