“CAPACI… DI RICORDARE” GIORNATA DELLA LEGALITÀ ALL’ARCHIMEDE DI CASTELTERMINI

“Capaci…. di ricordare” è l’evento organizzato dall’ II.SS. “Archimede” di Casteltermini nella giornata di venerdì 21 maggio, per ricordare il 29° anniversario della strage in cui morirono il giudice Falcone, la moglie e gli agenti della scorta.Dopo il saluto iniziale del Dirigente Scolastico, Prof. Antonino Pardi, si sono succeduti gli illustri interventi del Sottosegretario al Ministero dell’Istruzione, senatrice Barbara Floridia, di Don Giuseppe Livatino, postulatore della causa di beatificazione del “giudice ragazzino” e di Giovanni Lo Iacono, rappresentante legale della cooperativa “Libera Terra – Rosario Livatino”. Particolarmente toccante è stata la testimonianza del signor Vincenzo Agostino che ha ricordato il figlio Nino, agente della Polizia della Questura di Palermo, barbaramente trucidato dalle mafie il 5 agosto 1989, insieme alla giovane moglie, Ida Castelluccio.La giornata, ideata dai docenti Dalila Alagna, Gaetano Di Naro, Annamaria Firrera, Josè Lo Bue, Rosa Maria Padalino e Rosarita Rabante, è stata moderata dal Prof. Francesco Lo Muzzo, Responsabile della sede, e si è conclusa con un ricordo personale da parte del professore Gaetano Di Naro.I docenti hanno dichiarato: “Riteniamo che l’educazione alla legalità costituisca il principio fondante dell’intera struttura sociale; attraverso le attività idonee e la formazione si deve mirare a far progredire culturalmente ed eticamente i futuri cittadini, anche per favorire l’assunzione di responsabilità di ciascuno rispetto alla tutela dei beni di tutti.”Gli interventi sono stati intervallati dai contributi degli alunni Angela Capozza, Mirea Licata, Giuseppe Capozza, Giuseppe Faldetta, Carmelo Galione e Salvatore Mangione, che a loro modo hanno voluto ribadire come con il quotidiano impegno e rispetto delle regole si possa sconfiggere la mafia.L’evento in diretta streaming, è stato seguito anche dall’Istituto “S. Freud” di Milano, coordinato dal docente Marco Agostino.La sigla di chiusura è stata realizzata dal Prof. Antonio Gallo e da Giovanni Montalbano che hanno proposto per l’occasione un loro brano inedito, la magistrale conduzione tecnica dell’intero evento è stata affidata al Prof. Alberto Fontana.

Autore dell'articolo: WEBMASTER

Prof. Tommaso Maggio - esperto nella creazione di pagine web e comunicazione