ARCHIMEDE – FORMAZIONE AL PRIMO SOCCORSO

Si è svolto sabato 29 maggio, nei locali del Teatro Comunale “Giuseppe Lena” messo a disposizione dalla amministrazione comunale che ha anche finanziato l’evento nell’ambito del Bilancio Partecipativo 2017, il corso finalizzato al primo soccorso, alla rianimazione cardio-polmonare e all’utilizzo del defibrillatore automatico organizzato dall’IISS Archimede e rivolto agli studenti delle quinte classi. Questo evento formativo ha avuto l’obiettivo di fornire agli studenti maggiorenni le competenze per potere intervenire in uno scenario di emergenza in cui una persona priva di coscienza in vari contesti, dal malore improvviso all’incidente stradale, abbia bisogno di un supporto cardiologico nell’attesa dell’arrivo dei soccorsi, e viene considerato nella mission dell’Istituto il punto più elevato nella costruzione della coscienza civica dello studente prossimo ad inserirsi nella società. La formazione è stata svolta da operatori del 118 qualificati e ha coinvolto 32 studenti e 5 docenti per una formazione “peer to peer” fra gli stessi. In una strategia più ampia di collegamento della formazione scolastica alle istituzioni gli studenti soccorritori, su base volontaria,  andranno a fare parte del piano comunale di protezione civile. All’evento seguirà, a breve, l’installazione di un defibrillatore automatico in uno spazio messo a disposizione dalla Farmacia “La Verde” in via Bonfiglio a Cammarata vicino alla sede centrale dell’Istituto Archimede: questo fondamentale ausilio per la sopravvivenza e il primo soccorso è stato donato all’Istituto dalla Prof.ssa Irene Catarella in memoria del padre Enzo, ex insegnante dell’Archimede: esso, e  le competenze dei 39 corsisti-soccorritori, vengono così messi a disposizione della comunità. La scuola ancora come motore e stimolo della ripartenza verso il futuro grazie al collegamento sinergico con le istituzioni locali.

Autore dell'articolo: WEBMASTER

Prof. Tommaso Maggio - esperto nella creazione di pagine web e comunicazione